Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai nell'apposita sezione.

l'apis anno 2019

 


L'Apis - Numero in uscita | Come abbonarsi

L'Apis archivio  e  L'Apis freeRicerca avanzata

Vuoi segnalare problemi di recapito dell'abbonamento?

Vuoi attivare l'Abbonamento Online?
(Per ora SOLO Abbonamento attivato singolarmente, 
NON tramite Associazioni)


 

 

 2  3 4 5 6                      
             
LAPIS 1 19 COPERTINA LAPIS 2 19 COPERTINA  LAPIS 3 19 COPERTINA LAPIS 4 19 COPERTINA  LAPIS 5 19 COPERTINA 
LAPIS 6 19 COPERTINA 

 

 
                                 
                                               

 

 

 

 

 

 

 


 

l'apis 1/2019 Gennaio

LAPIS 1 19 COPERTINA

 

libro

 

 

 

o scarica l'anteprima in pdf

  



Tecnica apistica

ColEval: un nuovo ‘metro’ veloce e intuitivo per la ‘misura’ degli alveari | Michele Tagliabue, Eleonora Bassi, Giovanni Guido

Dal progetto europeo Innov’api, di cui l’Unaapi è partner, uno strumento che ci insegna come valutare la consistenza delle colonie d’api.

Banche per regine: vere custodi di tesori | Daniele Pagani

"Cos’è rapinare una banca al paragone di fondare una banca?"

Il "miracolo" della cera | Luca Allais
Una matrice essenziale per la vita della colonia cui, specie in passato, non si è dedicata abbastanza attenzione. Prove di possibile "forzatura" per la produzione di cera nel periodo estivo

Seduti al ristorante
Di agricoltura simbiotica.. | Luca Bosco

Intervista a Sergio Capaldo, presidente del Consorzio Eco-simbiotico

Biologia

Non è mai troppo tardi… | Francesco Panella
Interrogarsi su quanto sovente è "scontato"... scoprire che tale sovente non è

Reportage

 Neonicotinoidi: 2008, 2018 un risultato storico! | Sara Oldani

Una contesa, una storia che vengono da lontano... per una vittoria apistica "impossibile"

Ambasciatori dei mieli

13 modi + 1 per smascherare il miele falso (o per perdere tempo?) | Alessandra Giovannini

Il fascino di poter smascherare fra le mura domestiche un falso miele è davvero forte ma purtroppo, per ora, non c’è proprio modo di farlo

… le vecchie e nuove rubriche: Sfogliando il mio vecchio diario, Alveari e animali, la proposta del lettore, la posta dei lettori, le notizie in breve...

...e per approfondire, i link  di questo numero!

 


 

  l'apis 2/2019 Febbraio

LAPIS 2 19 COPERTINA

 

libro

 

 

 

o scarica l'anteprima in pdf

  



Tecnica apistica

Prove di efficacia contro la varroa: AsproNovarForm®, VarroMed® ed ingabbio estivo a confronto in Calabria | Liliana Cirillo e Marco D'Imperio

Capacità di indirizzo e assistenza tecnica messe in campo dalle associazioni apistiche, secondo le caratteristiche territoriali, si stanno dimostrando un fattore determinante per la sopravvivenza e lo sviluppo dell’apicoltura in varie Regioni d’Italia; a tal fine le prove di campo possono quindi assumere un ruolo di una certa importanza.

Sanità apistica

Trattamento estivo con ApiFor60®: quanta e soprattutto quale efficacia sotto opercolo? | Gianluigi Bigio

Cercando di determinare effetti abbattenti dell’acido su varroa, abbiamo forse individuato un effetto, sino a oggi non considerato, sulla fertilità. Risultati di una prova preliminare che suscitano più di un interrogativo e che fanno supporre altre possibili prospettive operative d’uso dell’acido formico

Seduti al ristorante
La proposta del lettore | Silvia Mangano e Andrea Pagani

Il tecnico di Associazione Apilombardia, Andrea Pagani, in visita all'apiario del socio Marco Saugo, era rimasto incuriosito da alcune arnie molto grandi: da lì era partita una chiacchierata, che questa intervista prova a sintetizzare

Di mese in mese

I lavori noiosi che non voglio fare | a cura di Andrea Raffinetti

Da ragazzo volevo chiamarmi “El Guerrillero”, i miei amici mi chiamano “Non C’è Tempo”, gli irrispettosi colleghi sgomitanti mi chiamano “Il Muto”, perché con loro di api non parlo.

Api e ambiente

Italia in fiore... le api ringraziano | Luca Allais

Le api soprattutto ma anche gli altri insetti impollinatori sono fondamentali per l’ambiente quale garanzia di biodiversità. La presenza di fioriture continue che permettano un buon apporto di nettare e polline sono la garanzia per la vita e lo sviluppo delle api di vita. Soprattutto tramite la PAC (politica agricola comune) ma anche tramite il PSR (piano di sviluppo rurale) è possibile incrementare le specie mellifere anche con vantaggi concreti per l’agricoltore che sceglie questa opzione

Reportage

Cinquanta sfumature di... cera rossa | Chiara Concari

Tutto ha inizio nella primavera del 2017, quando la cera di un apicoltore toscano diventa di uno strano colore rosso (dossier l’apis “Cera... una volta” allegato al numero 9/2017, pag. 14).

… le vecchie e nuove rubriche: Al telefono con…, Sfogliando il mio vecchio diario, Saper fare e far sapere, la posta dei lettori, le notizie in breve...

...e per approfondire, i link  di questo numero!

 



l'apis 3/2019 Marzo/Aprile

 

LAPIS 3 19 COPERTINA

 

libro

 

 

 

o scarica l'anteprima in pdf

  


 

Sanità apistica

Varterminator®, un altro modo di usare il formico | Paolo Piazza e Sara Oldani

Da alcuni anni sono stati messi in commercio alcuni prodotti a base di acido formico, il Varterminator® per diffonderlo si serve di un gel. L’apis è anche strumento integrante e a sostegno delle attività di assistenza tecnica, perciò lo ha valutato in questa prova preliminare.

Lotta alla varroa con VarroMed®: prova di campo | Samuele Colotta

Aspromiele ha svolto una seconda prova che segue quella del 2017

Aethina tumida... cronaca di un fallimento... annunciato! | Giuseppe Cefalo

Diamo conto di una storia, una brutta storia e... di cui nessuno parla più. Ma non per questo è a lieto fin... anzi

Biologia

Vade retro Apis mellifera? | Agnès Fayet, traduzione di Chiara Concari

Articolo pubblicato da «Abeilles et Cie» ed. CARI, n° 181 (6-2017). La Redazione di l’apis ringrazia per la disponibilità e la collaborazione

Attualità

Dopo le api tocca a noi | tratto dalla rivista ‘Il Friuli’

Chi avvelena le api avvelena pure noi. Colpiti e affondati. Già il titolo è così chiaro e lapidario da dare il senso e la cifra dell’inchiesta giornalistica, a firma di Alessandro Di Giusto, pubblicata dal settimanale ‘Il Friuli’ nella sua edizione del 25 gennaio 2019.

Reportage

L’isola dove volano le api liguri | Chiara Concari

“ Tutti sapevano che le isole erano mondi a sé stanti e che arrivare su un’isola significava giungere in un altro mondo” Guy Gavriel Kay, “Il paese delle due lune”

Ambasciatori dei mieli

Piccoli grandi apicoltori | Irene Chiletti, Mattia Beccantini e Andrea Bandini

Irene, Andrea e Mattia, giovanissimi apprendisti apicoltori delle classi prima e seconda dell’indirizzo agrario, hanno partecipato alla nona edizione dell'Imyb (International meeting of young beekeepers), concorso ed incontro internazionale per giovani apicoltori che si è svolto in Francia, nella città di Nérac, e che ha visto la presenza di ragazzi da 28 paesi del mondo.

… le vecchie e nuove rubriche: Sfogliando il mio vecchio diario, Laboratori possibili, Ricerca, la posta dei lettori, le notizie in breve...

...e per approfondire, i link  di questo numero!

 


 

l'apis 4/2019 Maggio

 

LAPIS 4 19 COPERTINA 

libro

 

 

 

o scarica l'anteprima in pdf

  


 

Sanità apistica

AspronovarForm® e Nassenheider® a confronto in Toscana | Giovanni Cecchi, Paolo Piazza e Sara Oldani

La prova di campo, effettuata in Toscana all'associazione apistica Arpat nel 2018, è stata condotta confrontando due differenti erogatori di Apifor60® (prodotto commerciale in libera vendita  base di acido formico al 60%), AspronovarForm® e Nassenaider®. Il confronto è avvenuto sull'efficacia acaricida, sugli effetti alle famiglie e alla praticità di utilizzo. 

Api-Bioxal®, disponibile ora anche in formulato liquido | Giovanni Guido

La sostanza attiva più utilizzata in Italia - l’acido ossalico - per contenere la varroa, ora è anche disponibile in soluzione pronta all’uso

Tecnica apistica

Gestione della sciamatura: metodo “Virdis” | Livio Colombari

Come nel nostro contesto aziendale e produttivo si è evoluta la preparazione delle famiglie per portarle ben popolate alla produzione e nel contempo contrastare la sciamatura

La “conduzione stretta” a mio modo | Nino Scacchi

Tecnica apistica di cui si parla sempre più, per iniziare a conoscerla abbiamo chiesto una panoramica a chi già la pratica, con soddisfazione, da una ventina di anni

Novità dalla ricerca

Varroa e cambiamenti climatici | Umberto Vesco

Biologia

Competizione tra api allevate e api selvatiche negli ecosistemi naturali. Stato delle
conoscenze | Agnès Fayet - traduzione di Chiara Concari

Il rischio potenziale e la paura che le api allevate possano avere effetti negativi sulle api selvatiche indigene, importanti impollinatori, particolarmente negli ecosistemi naturali, fa sì che alcuni gestori di riserve naturali scelgano di affidarsi al principio di precauzione e a vietare quindi la presenza di colonie di api allevate. Un riesame sistematico della letteratura scientifica relativa ai potenziali effetti negativi delle api allevate sulle api selvatiche è stato pubblicato sulla rivista 'Plos one' l'8 dicembre 2017.

Friuli V. G.

Legambiente e Unaapi: urgente la sospensione dell'autorizzazione del Mesurol 500 FS

LE DUE ASSOCIAZIONI: “URGENTE LA SOSPENSIONE PRECAUZIONALE DELL'AUTORIZZAZIONE D'USO DELL'INSETTICIDA MESUROL 500 FS" 

Apiterapia

Le ferite e la pappa reale, l’Italia e la Slovacchia | Elia Ranzato e Simona Martinotti

'Noi siamo le api dell’Universo. Raccogliamo senza sosta il miele del visibile per accumularlo nel grande alveare d’oro dell’invisibile (Rainer Maria Rilke)'

 

 

… le vecchie e nuove rubriche: Sfogliando il mio vecchio diario, AMI, Beelife, Laboratori possibili, La posta dei lettori, Notizie in breve...

...e per approfondire, i link  di questo numero!


 

l'apis 5/2019 Giugno/Luglio

 

LAPIS 5 19 COPERTINA
 

libro

 

 

 

o scarica l'anteprima in pdf

  

 

Sanità apistica

Varroa: PolyVar Yellow® prove di efficacia in Italia | Marco Bergero, Mattia Blonda, Giovanni Cecchi, Livio Colombari, Samuele Colotta, Filomena Montemurro, Michele Valleri, Umberto Vesco

Prove di campo del preparato di recente autorizzazione in diversi contesti apistici, ma con logica e procedure analoghe


Tecnica apistica

La clausura reale. Gabbie, gabbiette e gabbioni a confronto | Anna Ganapini

La scelta più opportuna per il blocco estivo della covata in un’esperienza aziendale biologica sulle colline di Reggio Emilia

Blocco covata con arnia D/C (Dutto-Campero) modificata, tempi e modalità | Vincenzo Guadagnini

Per chi non volesse accollarsi tanti fastidi la cosa più semplice in assoluto sarebbe quella di eliminare la regina “sic et simpliciter”. Questa metodica è la preferita di un amico. Lui la pratica da una vita, ancor da prima dell’evento varroa. Procedere barbaro agli occhi di molti, ma posso affermare che da sempre le migliori famiglie d’api sono le sue!


Biologia

Trasmissione di agenti patogeni dalle specie di api allevate alle specie di api selvatiche | Agnès Fayet - traduzione di Chiara Concari

Nell’articolo precedente (l’apis 3-2019, ndr) abbamo indicato i tre tipi di effetti che le specie di impollinatori allevate possono avere sulle specie selvatiche. Dopo la considerazione della competizione alimentare, ci soffermiamo ora sulla trasmissione degli agenti patogeni. Sotto questo profilo, l’ape mellifera può costituire un pericolo per le specie selvatiche?

Ambasciatori dei Mieli

Api e arte volano verso un obiettivo comune | Mauro Rutto

"Se l’ape scomparisse dalla faccia della terra, all’uomo non resterebbero che quattro anni di vita" ANONIMUS. Questa frase attribuita al celebre scienziato Albert Einstein è forse un falso storico ma contiene una piccola verità e vorrei portare alla luce il bisogno vitale di questi insetti impollinatori.

Apicolture nel mondo

Viaggio in Giappone... alla scoperta di un altro mondo, di un’altra apicoltura | Paolo Pantaleoni

Una delle esperienze più incantevoli del mondo: vagare per il Giappone di tempio in valle, di villa in bosco, di fiume in monte, di lago in costa marina, con alcuni cari amici, senza un piano prestabilito
 Fosco Maraini

… le vecchie e nuove rubriche: Sfogliando il mio vecchio diario, Normativa, La posta dei lettori, Notizie in breve...

...e per approfondire, i link  di questo numero!


 

l'apis 6/2019 Agosto/Settembre

LAPIS 6 19 COPERTINA 

libro

o scarica l'anteprima in pdf

  

 

Sanità apistica

VEC versus ZAV | Giovanni Guido

Un’alternativa allo Zucchero a Velo, il Varroa Easy-Check, per misurare la percentuale di varroa foretica e organizzare nel modo più produttivo il controllo del grado d’infestazione

Tecnica apistica

Il Telaino indicatore trappola | Roberto Panzeri

Il mio incontro con Michele Campero risale al 1989, in occasione di una sua conferenza a Sondrio. Per me, a quei tempi, giovane apicoltore, convinto che l’uso di qualsiasi prodotto, anche quelli di origine naturale, alterasse profondamente l’equilibrio dell’alveare, il suo metodo costituiva la possibilità concreta di evitare i trattamenti contro la varroa

Allevamento e selezione

Siti di fecondazione controllati al servizio della selezione | Giulio Pagnacco

Novità dalla ricerca

Varroa: alla ricerca di una soluzione sostenibile | Umberto Vesco e Gianluigi Bigio

I trattamenti acaricidi rimangono imprescindibili per l’apicoltura, ma nel lungo periodo costituiscono un vicolo cieco. La varroa infatti sta sviluppando resistenza ai principi attivi utilizzati - almeno a tutti quelli sintetici - e il trattamento sistematico delle colonie, oltre a ostacolare la selezione di ceppi di api resistenti, favorisce la diffusione di ceppi di varroe e di virus sempre più virulenti, perché la maggior virulenza conferisce il vantaggio di diffondersi più facilmente dalle famiglie indebolite e, per l’azione degli apicoltori, senza lo svantaggio di estinguersi con le famiglie che li ospitano.

Biologia

Cinipide del castagno, non c’è un nuovo allarme | Alberto Alma e Chiara Ferracini

Ricompaiono le galle in castagneto, ma è segno di equilibrio biologico

Ricerca

Stop Velutina | Sara Danielli, Antonio Iannone e Laura Bortolotti

I risultati del terzo anno di attività confermano l’importanza del sistema di segnalazioni

… le vecchie e nuove rubriche: Sfogliando il mio vecchio diario, Ambasciatori dei Mieli, Dai nostri lettori, La posta dei lettori, Notizie in breve...

...e per approfondire, i link  di questo numero!

 
 




Come abbonarsi

Costo dell'abbonamento:

per l'Italia:
  • 30 euro spedizione in abbonamento postale
per l'Europa:
  • 50 euro spedizione in abbonamento postale
per i paesi extra-europei:
  • 60 euro spedizione in abbonamento postale

Le somme indicate possono essere versate:

  • sul c/c postale N. 23728108 intestato a Associazione Produttori miele Piemonte - Aspromiele, Via Drovetti, 5 10138 Torino
  • sul c/c bancario IBAN IT80R0609510400000000181256 intestato ad Associazione Produttori miele Piemonte - Aspromiele - BIC BPMOIT22XXX - Cassa di Risparmio di Bra - Agenzia di Alessandria (in caso di bonifico bancario è obbligatorio l'invio, tramite  e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o fax 0131-250368, della contabile del pagamento contenente l'indirizzo completo dell'abbonato e la dicitura nella causale "Abbonamento L'Apis")
  • oppure aggiungendo l'abbonamento al carrello acquisti 
 
 

 

l'apis anno 2018


L'Apis - Numero in uscita | Come abbonarsi

L'Apis archivio  e  L'Apis freeRicerca avanzata

Vuoi segnalare problemi di recapito dell'abbonamento?

Vuoi attivare l'Abbonamento Online?
(Per ora SOLO Abbonamento attivato singolarmente, 
NON tramite Associazioni)


 1   2 3 4 5 6 7 8 9                
             
l apis 1 2018 COP     copertina LAPIS 4 2018   LAPIS 5 2018 COP LAPIS 6 2018 COPERTINA  COPERTINA LAPIS 7 2018  COPERTINA LAPIS 8 2018   COPERTINA LAPIS 9 2018                                
                                               

 

 

 

 

 

l'apis 1/2018 Gennaio

l apis 1 2018 COP

 

libro

  o scarica l'anteprima in pdf

il sommario, l'editoriale e il documento

 
In questo numero:

Tecnica apistica
Acido formico, indispensabili precauzioni | Giovanni Guido

Impariamo a usare questa nuova arma: 1° non farsi male!

Apicoltura e ambiente

Ingredienti (non più) segreti | Simone Tosi

Una ricerca recentemente pubblicata dimostra l’elevata contaminazione ambientale causata dai pesticidi usati in agricoltura. Il progetto, concepito da Unaapi, ha mostrato che il 62% dei campioni di polline raccolto dalle api contengono pesticidi, e che la maggioranza dei campioni positivi contiene cocktail chimici, tra cui pesticidi illegali. Lo studio dimostra inoltre come i livelli di inquinamento trovati siano dannosi per la salute sia dell’uomo che delle api.

Sanità apistica
Le pulizie approfondite | Andrea Raffinetti
Le nostre stagioni e quelle delle api non coincidono. Neppure in fatto di pulizie.
In primavera gli uomini puliscono le loro 
case, in inverno le case delle api.

Biologia

Nosema ceranae... chi era costui? II parte | Andrea Berruti, Luca Bosco ed Enrico Ercole
Identikit del patogeno e relazione di una prova di campo condotta da Aspromiele

Allevamento e Selezione
La scelta dei riproduttori e il traslarvo | Raffaele Dall'Olio, Daniele Greco

In quattro numeri approfondiremo aspetti chiave inerenti l’allevamento di api regine finalizzato al miglioramento genetico, tramite delucidazioni pratiche e considerazioni teoriche relative alla qualità biologica del “prodotto regina” e alle decisioni che deve affrontare il selezionatore.

Locali di smielatura fantastici e dove trovarli
Il laboratorio di legno nascosto nella macchia mediterranea | Michele Valleri

 

e le vecchie e nuove rubriche, piccoli voli di orientamento per novelli apicoltori, apiterapia, nel tempo, la posta dei lettori, le notizie in breve...

...e per approfondire, i link di questo numero


 

l'apis 2/2018 Febbraio

lapis 2 2018 cop

 

libro

  o scarica l'anteprima in pdf

 

  

il sommario, l'editoriale e il documento


Sanità apistica
Prova di utilizzo di VarroMed nella lotta alla varroa | Samuele Colotta

L'apis è fra l'altro importante riferimento per l'assistenza tecnica agli apicoltori, pertanto ha quale priorità la massima tempestività per selezionare e diffondere le valutazioni di campo dei nuovi prodotti antivarroa proposti sul mercato.

Apicoltura e ambiente

Le centraline di biomonitoraggio ambientale con le api | Luca Allais e Marco Bergero

I risultati delle notevoli osservazioni sull'ambiente e i suoi contaminanti ottenuti con le due

centraline sperimentali di biomonitoraggio attivate da Aspromiele nel 2017. Un'attività realizzabile

ovunque tra quelle previste, ma non realizzate, dai PSR.

Contaminazione da neonicotinoidi di mieli di tutto il mondo. Quali conseguenze per gli apicoltori? | Alexander Aebi, Blaise Mulhauser, Gaetan Glauser ed Edward A.D. Mitchell

I tre quarti dei mieli prodotti sul pianeta contengono dei neonicotinoidi, la famiglia di pesticidi conosciuta per il suo coinvolgimento nel declino delle api. Questo è quanto appurato da uno studio, pubblicato dalla prestigiosa rivista “Science”, realizzato da un’équipe interdisciplinare di ricercatori dell’Università di Neuchâtel e del Giardino botanico della città di Neuchâtel. Questi livelli di contaminazione sono allarmanti per la salute delle api, anche se le concentrazioni di neonicotinoidi rimangono al di sotto delle soglie massime consentite per il consumo umano.

Tecnica apistica

Favo da maschi: il termometro dell'alveare | Daniele Pagani
L'alveare ci parla.

Selezione
La biodiversità ai tempi della genomica | Giulio Pagnacco ed Elio Bonfanti

e le vecchie e nuove rubriche, piccoli voli di orientamento per novelli apicoltori, apiterapia, nel tempo, saper fare e far sapere, la posta dei lettori, le notizie in breve...

...e per approfondire, i link di questo numero

In allegato a questo numero il
Dossier 1-2018  "Neonicotinoidi: il nuovo DDT" e l'annuario "Fornitori 2018"


l'apis 3/2018 Marzo/Aprile

l apis 3 2018 cop

 

libro

  o scarica l'anteprima in pdf

  

il sommario, l'editoriale e il documento


Tecnica apistica
A volte ritornano: "Amrine" 9 anni dopo | Giovanni Guido

Il titolo richiama quello del grande best seller dell’horror a firma di Stephen King, solo per ricordare e rammentare a noi tutti che su un possibile uso dell’acido formico si prova e si riprova da quasi trent’anni, con diverse e creative opzioniapis è fra l'altro importante riferimento per l'assistenza tecnica agli apicoltori, pertanto ha quale priorità la massima tempestività per selezionare e diffondere le valutazioni di campo dei nuovi prodotti antivarroa proposti sul mercato.

Sanità apistica

Dai sali di litio un nuovo farmaco sistemico contro la varroa? | Giovanni Guido

Scoperto casualmente effetto acaricida di una sostanza attiva della famiglia di molecole da tempo già in

uso sanitario per l’uomo, in particolare per disturbi psichiatrici

Tecnica apistica

Gli inutili maschi e la ricerca della sfera di cristallo... PARTE PRIMA | Lorenzo Buratti

Ne ho tagliati per un'intera primavera senza avere la più pallida idea di cosa stessi facendo.
Per tutto l'inverno successivo mi ci sono scervellato. La primavera seguente - osservando un po'
meglio - ho iniziato a capirci qualcosa… forse

Biologia

profumo dei fiori | Luca Bosco ed Enrico Ercole
Interazioni chimiche e biologiche tra api e mondo vegetale

Allevamento e Selezione
Tecniche di produzione celle reali | Aiaar

e le vecchie e nuove rubriche, piccoli voli di orientamento per novelli apicoltori, apiterapia, nel tempo, saper fare e far sapere, laboratori fantastici e dove trovarli, posta dei lettori, le notizie in breve...

...e per approfondire, i link di questo numero

 


l'apis 4/2018 Maggio

 copertina LAPIS 4 2018  

libro o scarica l'anteprima in pdf

  

il sommario, l'editoriale e il documento


Sanità apistica
Romagna mia, Romagna in fiore, tu sei l’Amrine, tu sei l'amore | Angelo Dettori

Il formico con il metodo Amrine si sta diffondendo tra gli apicoltori della mia Regione e zona, pur senza una proposta strutturata, grazie al passaparola, all'estrema semplicità, alla facilità di preparazione, all'assenza di rischi (con l'ovvia adozione di un minimo di precauzioni) grazie soprattutto all'efficacia.

L’erogatore per acido formico Aspronovar: da strumento aziendale a patrimonio
per il comparto apistico | Tecnci di Aspromiele

Aspromiele, Associazione Produttori Miele Piemonte, presenta l'Aspronovar, erogatore pensato per unire praticità a elevati livelli di efficacia.In alcuni articoli la storia, i componenti e, a seguito delle numerose prove di campo in PIemonte, le indicazioni di utilizzo dell'Associazione.

Erogatore Aspronovar: come lo uso nella "conduzione stretta" | Nino Scacchi

La lotta alla varroa è una costante nei miei pensieri e mi ci scontro da qualche decennio purtroppo sempre di più.

Tecnica apistica

Gli inutili maschi e la ricerca della sfera di cristallo... parte seconda. in apiario | Lorenzo Buratti

"Ne ho tagliati per un'intera primavera senza avere la più pallida idea di che cosa stessi facendo. Per tutto l'inverno successivo mi ci sono scervellato. La primavera seguente - osservando un po' meglio - ho iniziato a capirci qualcosa... forse".

Alba estiva. Di nuclei e di regine… seduti al bar | Luca Bosco

Allevamento e selezione

Tecniche di produzione celle reali. Un mestiere, tante declinazioni: ognuno a suo modo. Parte seconda | Raffaele Dall’Olio, Luca Bonizzoni, Alberto Canton, Andrea Casaretto, Loris Cortese e Marco Veneroni.

... e le vecchie e nuove rubriche: Agricoltura e ambiente, Antropologia apicola, Ambasciatori dei mieli, Associazionismo, Aggiornamento Normativo, la posta dei lettori, le notizie in breve...



 

  l'apis 5/2018 Giugno/Luglio

LAPIS 5 2018 COP   

libro o scarica l'anteprima in pdf

  

il sommario, l'editoriale e il documento


Sanità apistica
Varroa Gate | Giovanni Guido

Nuovamente disponibile un farmaco contro la varroa a base di flumetrina, con un originale metodo di somministrazione.

Utilizzo dell'evaporatore Aspronovar negli alveari | Tecnci di Aspromiele

In questo secondo articolo le indicazioni che Aspromiele fornisce ai suoi soci in Piemonte per trattare gli alveari.

Gli ultrasuoni emessi da Varroa-Killer-Sound funzionano? | Andrea Raffinetti

L’apis è anche un importante riferimento per l’assistenza tecnica agli apicoltori, pertanto ha quale priorità la selezione e la diffusione delle valutazioni di campo sui nuovi prodotti antivarroa proposti al mercato.

Tecnica apistica 

Non tutti i tappi nascono col buco | Michele Valleri  

Lo ZAV, il test dello zucchero a velo, un metodo e varie soluzioni per applicarlo 

Neonicotinoidi

Effetti dei neonicotinoidi sulla covata | Giacomo Grillone, Daniela Laurino, Aulo Manino, Marco Porporato

Un ulteriore e importante contributo scientifico sugli effetti tossici per le api, non adeguatamente considerati nella procedura di autorizzazione d’uso della Ue, di questa famiglia di insetticidi

Allevamento e selezione

Siti di fecondazione | di Giulio Pagnacco

Conservazione e selezione richiedono un preciso controllo degli accoppiamenti

 

... e le vecchie e nuove rubriche: Agricoltura e ambiente, Biologia, Apiterapia, Bees in the city, Saper fare e far sapere, Recensioni, la posta dei lettori, le notizie in breve...

...e per approfondire, i link di questo numero


l'apis 6/2018 Agosto-Settembre

LAPIS 6 2018 COPERTINA   

libro o scarica l'anteprima in pdf

  

il sommario, l'editoriale e il documento


Sanità apistica
Alla ricerca delle varroe resistenti | Umberto Vesco

Quella che segue non è volutamente una relazione tecnica, ma il racconto dello sviluppo di una nuova attività promossa dall’Unaapi e da Aspromiele, con la collaborazione dell’Università di Torino

L'uso di Aspronovar nei nuclei | Tecnici di Aspromiele

Indicazioni di utilizzo e prove di campo

Il bacio? No! Meglio…“l'ingabbio alla francese” | Francesco Panella

Il confronto e le prime conclusioni sulle esperienze negli anni di un gruppo di aziende apistiche francesi che -“sull’esempio italiano”- hanno adattato e adottato le biotecniche di blocco e asportazione di covata

Reportage

Il mercato mondiale del miele e il mercato nazionale italiano… la "mosca bianca" | Iria Costela Peña

Come pensare a livello globale per attuare a livello locale

A Scampia le api volano alto | Andrea Raffinetti, Andrea Tammaro e Maila Contini

Scampia la conoscono quasi tutti. Perché tutti hanno visto o sentito parlare di Gomorra. Ma Gomorra non è tutto. Gomorra si è presa il passato. Il futuro se lo stanno prendendo le oltre 120 associazioni che lottano quotidianamente per
riscrivere “Tutta n’ata storia”

Biologia

Miele, bambini, botulismo | Debora Sala

Sempre più spesso si sente parlare di problemi nella somministrazione di miele ai bambini, cerchiamo di capirne qualcosa di più

 

... e le vecchie e nuove rubriche: Allevamento e selezione, Ambasciatori dei mieli, Nel Tempo,Tecnologia, Monitoraggio UNAAPI, Saper fare e far sapere, la posta dei lettori, le notizie in breve...

...e per approfondire, la bibliografia di questo numero


 

l'apis 7/2018 Ottobre

COPERTINA LAPIS 7 2018

 

libro

  o scarica l'anteprima in pdf

  

il sommario, l'editoriale e il documento


 

Sanità apistica

L’acido formico e il filo di Arianna. Prova nazionale CRT Unaapi | Massimiliano Gotti, Giovanni Guido, Filomena Montemurro e Umberto Vesco

Primo sintetico report sui risultati della prova di campo condotta dalla rete del CRT Unaapi, cui hanno partecipato tecnici, associazioni e aziende di undici regioni italiane.

Biologia

La propoli | Umberto Vesco
Un elemento nascosto ma fondamentale per le difese immunitarie dell’alveare - PARTE PRIMA

Allevamento e selezione
La fecondazione si allarga nel “Cassone Sonoc”

Apicoltore e muratore; lavori di dettagli

Attualità

Procura della Repubblica di Udine: pesticidi = inquinamento ambientale, oppure disastro ambientale? | Anonimo friulano

Cronaca sintetica di un nuovo e grave “caso” di agricoltura insostenibile per la salute di api e ambiente, con però una grande novità: l’importante attività investigativa e giudiziaria con risultati che esulano dalla dimensione locale, con anche possibile valenza di precedente giuridico

Aggiornamenti Normativi

Il trattamento dei rifiuti dell’azienda apistica. Normativa - Adempimenti – Sanzioni | Marco Bergero e Antonio Carrelli

 

… e le vecchie e nuove rubriche, Seduti al bar, Ambasciatori dei Mieli, la posta dei lettori, le notizie in breve...

...e per approfondire, la bibliografia di questo numero


l'apis 9/2018 Novembre

COPERTINA LAPIS 8 2018

 

libro

  o scarica l'anteprima in pdf

  

il sommario, l'editoriale e il documento


Sanità apistica

Nassenheider® Pro, l’evaporatore che viene dal nord! | Giovanni Guido

Tecnologia e precisione teutoniche nel difficile compito di standardizzare l’evaporazione dell’acido formico, utilizzato nei trattamenti contro la varroa

Allevamento e selezione
L’apiario di valutazione| Raffaele Dall’Olio

Aspetti, accortezze ed anche alcuni vincoli cui sottostare per costituirne uno (o più) in azienda

Di mese in mese

I lavori noiosi che non voglio fare

Da ragazzo volevo chiamarmi “El Guerrillero”, i miei amici mi chiamano “Non C’è Tempo”, gli irrispettosi colleghi sgomitanti mi chiamano “Il Muto”, perché con loro di api non parlo.

Tecnica apistica

Piccole ma intelligenti e fondamentali modifiche, per migliorare la propria attrezzatura | Sara Oldani

Biologia

Una siepe per la vita | Livio Colombari e Federica Giglio

L’impianto di una siepe è cosa cosa bella, utile e... seria: scegliere quella giusta per non pentirsene

Reportage

Monsanto Company: la via per l’inferno è una scorciatoia | Chiara Concari

Una lunga parete bianca, tappezzata di foto. Si inizia da sinistra con rassicuranti pubblicità. Man a mano che ci si sposta a destra, però, le immagini si fanno più crude, sicuramente meno confortanti. Cimiteri, foto di militari USA morti, immagini di persone nate senza gli occhi o le braccia, feti deformi conservati in formaldeide. Sono le fotografie e i documenti provenienti dagli archivi Monsanto e gli scatti realizzati da Mathieu Asselin, l’autore del libro Monsanto: un’inchiesta fotografica, foto che arrivano dritte come un pugno nello stomaco e che raccontano la favola nera di una delle compagnie più controverse degli ultimi 100 anni.


… e le vecchie e nuove rubriche, Seduti al ristorante, Dai nostri lettori, la posta dei lettori, le notizie in breve...

...e per approfondire, la bibliografia di questo numero!


l'apis 9/2018 Dicembre

COPERTINA LAPIS 9 2018

 

libro

o scarica l'anteprima in pdf

  

il sommario, l'editoriale e il documento


Tecnica apistica

Cara Regina... non posso più aspettare... è ora di covare | Antonio Carrelli

La produzione di pappa reale, di api regine o semplicemente di celle reali è scandita da ritmi e modi ben precisi, che costringono l’apicoltore a lavorare con l’orologio alla mano. Certo, non è che chi produce miele, sciami o altro può scordarsi l’orologio ma se si tratta di celle reali anche le mezz’ore sono importantissime, così com’è importante avere della covata sempre a disposizione e sempre dell’età giusta per fare i traslarvi.

Sanità apistica

OxyBee® si aggiunge all’arsenale disponibile contro la varroa | Giovanni Guido

Dopo Api-Bioxal®, Varromed® e Oxuvar® è ora disponibile un altro farmaco a base di acido ossalico

Biologia

Varroa: cellette grandi o cellette piccole? | Umberto Vesco
Ha riscontrato un certo successo tra gli apicoltori la teoria secondo la quale l’utilizzo di fogli cerei con stampate cellette più piccole contribuirebbe a limitare l'infestazione da varroa. Ma è proprio così?

Agricoltura e apicoltura
Apicoltura e colture protette in Sicilia | Giovanni Caronia

Una prima indagine sull’importanza, sulle problematiche, sul fatturato diretto e su quello agricolo indotto dall'impollinazione delle colture protette in Sicilia

Reportage

Alluvione Sud Italia Ottobre 2018 | Liliana Cirillo

Il cambiamento climatico è una realtà | Eleonora Bassi

Ambasciatori dei mieli

Insetti e apicoltura a Terra Madre Salone del Gusto | Elisabetta De Blasi

Forum, conferenze, laboratori e... degustazioni alla manifestazione internazionale su cibo e ambiente

Associazionismo

Il marchio di qualità della pappa reale italiana | Antonio Carrelli

Il Copait, associazione nazionale per la produzione e valorizzazione della pappa reale fresca italiana, è felice di annunciare la nascita di un marchio collettivo per valorizzare e tutelare la qualità della pappa reale prodotta dagli associati

Aggiornamenti normativi

2019: fatturazione elettronica obbligatoria | Vanni Floris

La fattura elettronica per privati titolari di partita Iva dal 1 gennaio 2019 diventa obbligatoria

… e le vecchie e nuove rubriche, la posta dei lettori, le notizie in breve...

...e per approfondire, la bibliografia di questo numero


 



Come abbonarsi

Costo dell'abbonamento:

per l'Italia:
  • 30 euro spedizione in abbonamento postale
per l'Europa:
  • 50 euro spedizione in abbonamento postale
per i paesi extra-europei:
  • 60 euro spedizione in abbonamento postale

Le somme indicate possono essere versate:

  • sul c/c postale N. 23728108 intestato a Associazione Produttori miele Piemonte - Aspromiele, Via Drovetti, 5 10138 Torino
  • sul c/c bancario IBAN IT80R0609510400000000181256 intestato ad Associazione Produttori miele Piemonte - Aspromiele - BIC BPMOIT22XXX - Cassa di Risparmio di Bra - Agenzia di Alessandria (in caso di bonifico bancario è obbligatorio l'invio, tramite  e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o fax 0131-250368, della contabile del pagamento contenente l'indirizzo completo dell'abbonato e la dicitura nella causale "Abbonamento L'Apis")
  • oppure aggiungendo l'abbonamento al carrello acquisti 
 
 

l'apis in uscita (52)


l'apis - Numero in uscita | Come abbonarsi

l'apis archivio  e  l'apis free | Ricerca avanzata

Vuoi segnalare problemi di recapito dell'abbonamento?

Vuoi attivare l'Abbonamento Online?
(Per ora SOLO Abbonamento attivato singolarmente,
NON tramite Associazioni)


l'apis 2/2018 Febbraio

lapis 2 2018 cop

 

libro

  o scarica l'anteprima in pdf

  

il sommario, l'editoriale e il documento


Sanità apistica
Prova di utilizzo di VarroMed nella lotta alla varroa | Samuele Colotta

L'apis è fra l'altro importante riferimento per l'assistenza tecnica agli apicoltori, pertanto ha quale priorità la massima tempestività per selezionare e diffondere le valutazioni di campo dei nuovi prodotti antivarroa proposti sul mercato.

Apicoltura e ambiente

Le centraline di biomonitoraggio ambientale con le api | Luca Allais e Marco Bergero

I risultati delle notevoli osservazioni sull'ambiente e i suoi contaminanti ottenuti con le due 

centraline sperimentali di biomonitoraggio attivate da Aspromiele nel 2017. Un'attività realizzabile

ovunque tra quelle previste, ma non realizzate, dai PSR.

Contaminazione da neonicotinoidi di mieli di tutto il mondo. Quali conseguenze per gli apicoltori? | Alexander Aebi, Blaise Mulhauser, Gaetan Glauser ed Edward A.D. Mitchell

I tre quarti dei mieli prodotti sul pianeta contengono dei neonicotinoidi, la famiglia di pesticidi conosciuta per il suo coinvolgimento nel declino delle api. Questo è quanto appurato da uno studio, pubblicato dalla prestigiosa rivista “Science”, realizzato da un’équipe interdisciplinare di ricercatori dell’Università di Neuchâtel e del Giardino botanico della città di Neuchâtel. Questi livelli di contaminazione sono allarmanti per la salute delle api, anche se le concentrazioni di neonicotinoidi rimangono al di sotto delle soglie massime consentite per il consumo umano.

Tecnica apistica

Favo da maschi: il termometro dell'alveare | Daniele Pagani
L'alveare ci parla.

Selezione
La biodiversità ai tempi della genomica | Giulio Pagnacco ed Elio Bonfanti

e le vecchie e nuove rubriche, piccoli voli di orientamento per novelli apicoltori, apiterapia, nel tempo, saper fare e far sapere, la posta dei lettori, le notizie in breve...

...e per approfondire, i link di questo numero

In allegato a questo numero il 
Dossier 1-2018  "Neonicotinoidi: il nuovo DDT" e l'annuario "Fornitori 2018"



 

Come abbonarsi

Costo dell'abbonamento:

per l'Italia:
  • 30 euro spedizione in abbonamento postale
per l'Europa:
  • 50 euro spedizione in abbonamento postale
per i paesi extra-europei:
  • 60 euro spedizione in abbonamento postale

Le somme indicate possono essere versate:

  • sul c/c postale N. 23728108 intestato ad Aspromiele, Via Drovetti, 5 10138 Torino
  • sul c/c bancario IBAN IT80R0609510400000000181256 intestato ad Aspromiele - BIC BPMOIT22XXX - Cassa di Risparmio di Bra - Agenzia di Alessandria (in caso di bonifico bancario è obbligatorio l'invio, tramite  e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o fax 0131-250368, della contabile del pagamento contenente l'indirizzo completo dell'abbonato e la dicitura nella causale "Abbonamento L'Apis")
  • oppure aggiungendo l'abbonamento al carrello acquisti

l'apis in uscita

l'apis - Numero in uscita | Come abbonarsi

l'apis archivio  e  l'apis free | Ricerca avanzata

Vuoi segnalare problemi di recapito dell'abbonamento?

Vuoi attivare l'Abbonamento Online?
(Per ora SOLO Abbonamento attivato singolarmente,
NON tramite Associazioni)


 

l'apis 6/2019 Agosto/Settembre
 
 


LAPIS 6 19 COPERTINA 

libro

o scarica l'anteprima in pdf

  

 

Sanità apistica

VEC versus ZAV | Giovanni Guido

Un’alternativa allo Zucchero a Velo, il Varroa Easy-Check, per misurare la percentuale di varroa foretica e organizzare nel modo più produttivo il controllo del grado d’infestazione

Tecnica apistica

Il Telaino indicatore trappola | Roberto Panzeri

Il mio incontro con Michele Campero risale al 1989, in occasione di una sua conferenza a Sondrio. Per me, a quei tempi, giovane apicoltore, convinto che l’uso di qualsiasi prodotto, anche quelli di origine naturale, alterasse profondamente l’equilibrio dell’alveare, il suo metodo costituiva la possibilità concreta di evitare i trattamenti contro la varroa

Allevamento e selezione

Siti di fecondazione controllati al servizio della selezione | Giulio Pagnacco

Novità dalla ricerca

Varroa: alla ricerca di una soluzione sostenibile | Umberto Vesco e Gianluigi Bigio

I trattamenti acaricidi rimangono imprescindibili per l’apicoltura, ma nel lungo periodo costituiscono un vicolo cieco. La varroa infatti sta sviluppando resistenza ai principi attivi utilizzati - almeno a tutti quelli sintetici - e il trattamento sistematico delle colonie, oltre a ostacolare la selezione di ceppi di api resistenti, favorisce la diffusione di ceppi di varroe e di virus sempre più virulenti, perché la maggior virulenza conferisce il vantaggio di diffondersi più facilmente dalle famiglie indebolite e, per l’azione degli apicoltori, senza lo svantaggio di estinguersi con le famiglie che li ospitano.

Biologia

Cinipide del castagno, non c’è un nuovo allarme | Alberto Alma e Chiara Ferracini

Ricompaiono le galle in castagneto, ma è segno di equilibrio biologico

Ricerca

Stop Velutina | Sara Danielli, Antonio Iannone e Laura Bortolotti

I risultati del terzo anno di attività confermano l’importanza del sistema di segnalazioni

… le vecchie e nuove rubriche: Sfogliando il mio vecchio diario, Ambasciatori dei Mieli, Dai nostri lettori, La posta dei lettori, Notizie in breve...

...e per approfondire, i link  di questo numero!

 


 
 

Come abbonarsi

Costo dell'abbonamento:

per l'Italia:

  • 35 euro spedizione in abbonamento postale

per l'Europa:

  • 50 euro spedizione in abbonamento postale

per i paesi extra-europei:

  • 60 euro spedizione in abbonamento postale

Le somme indicate possono essere versate:

  • sul c/c postale N. 23728108 intestato a Associazione Produttori miele Piemonte - Aspromiele, Via Drovetti, 5 10138 Torino
  • sul c/c bancario IBAN IT80R0609510400000000181256 intestato ad Associazione Produttori miele Piemonte - Aspromiele - BIC BPMOIT22XXX - Cassa di Risparmio di Bra - Agenzia di Alessandria (in caso di bonifico bancario è obbligatorio l'invio, tramite  e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o fax 0131-250368, della contabile del pagamento contenente l'indirizzo completo dell'abbonato e la dicitura nella causale "Abbonamento l'apis")
  • oppure aggiungendo l'abbonamento al carrello acquisti 


L'Apis in uscita (30)

 
4 maggio 2016cop
 
 
 
 
N. 4 Maggio 2016
 
 

 

         
libro

 

 

   

 

 
il sommario,
l'editoriale
e il documento

o scarica l'anteprima in pdf

 

 

   

 


 

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
In questo numero:
 
Sanità apistica.  Aluen Cap - acido ossalico in strisce a liberazione lenta: novità dall’Argentina
di Umberto Vesco - CRT Unaapi
In Argentina i tecnici della Cooperativa di apicoltori Pampero, in collaborazione con prestigiosi enti di ricerca del paese, hanno messo a punto un nuovo farmaco per la lotta alla varroa che, stando a quanto dichiarato, garantirebbe ottimi risultati di efficacia anche in presenza di covata, senza residui né effetti avversi a carico dello sviluppo delle famiglie.

 
Tecnica apistica. Lo zen e l’arte della manutenzione dell’alveare
di F. Panella
Lo sviluppo primaverile e il contrasto della sciamatura, le priorità e i metodi tanto consolidati, quanto in divenire, nei molti anni d’esperienza di una azienda apistica (e di relative, immancabili, più che utili… facciate!).
 
Campagna Bee Life 2014-2015: siamo al giro di boa!
di F. Panella
Una contesa infinita, con grandi successi e difficili confronti. Da tutti noi apicoltori, dalla nostra capacità di puntuale denuncia, informazione e proposta dipende sempre più il futuro delle api… e non solo delle api.
 
Biologia apistica. Svegliatevi figlie!
di J. Kievits
Le api hanno a disposizione molti metodi di comunicazione. Oltre alla celebrata "danza" sono utilizzate delle vibrazioni per sottolineare l'importanza dell'espressione di un determinato comportamento. 
 
Ritorniamo all'ABC. Mantenere l'equilibrio e la forsa delle famiglie limitando la deriva
di P. Faccioli
…e non permettendo che sia l’Aethina a correggerci i compiti!
 
Ambasciatori dei mieli. Trento 2016
di M. L. Piana
Ormai da 11 anni Trento ospita un importante momento di aggiornamento tecnico atteso dagli assaggiatori di miele. Organizzato da AMI e dalla locale Camera di Commercio, vede la partecipazione di una cinquantina di assaggiatori iscritti all’Albo Nazionale degli esperti in Analisi Sensoriale del Miele. Non solo un obbligo prescritto dal disciplinare dell’Albo per mantenere la condizione di iscritto, ma soprattutto un momento di crescita professionale e di condivisione, arricchito da alcuni momenti di piacevole convivialità.
 
Visto per voi. 007? KGB? MI5? CIA? No! Apicoltura del domani!
di M. Valleri
Questa è l’epoca delle grandi innovazioni tecnologiche. La sfida è: capirne e sfruttarne tempestivamente le possibili applicazioni nei vari settori,
apicoltura inclusa, come integrazione alle normali pratiche gestionali.

 
 
... oltre alle rubriche tradizionali: la posta dei lettori, le notizie in breve, dai nostri lettori...
 

 
1-2016   2-2016   3-2016                                        
1 2016 cop   02 2016 copertina   3 marzoaprile 2016cop                                        

 

 

 

 

 L'Apis archivio  e  L'Apis free


 

Come abbonarsi

Costo dell'abbonamento:

per l'Italia:
  • 30 euro spedizione in abbonamento postale oppure
  • 35 euro spedizione in abbonamento postale + versione sfogliabile online;
per l'Europa:
  • 50 euro spedizione in abbonamento postale oppure
  • 35 euro versione sfogliabile online;
per i paesi extra-europei:
  • 60 euro spedizione in abbonamento postale oppure
  • 35 euro versione sfogliabile online;

Le somme indicate possono essere versate:

  • sul c/c postale N. 23728108 intestato ad Aspromiele, Via Drovetti, 5 10138 Torino
  • sul c/c bancario IBAN IT80R0609510400000000181256 intestato ad Aspromiele - BIC CRBRIT22 - Cassa di Risparmio di Bra - Agenzia di Alessandria (in caso di bonifico bancario è obbligatorio l'invio, tramite  e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o fax 0131-250368, della contabile del pagamento contenente l'indirizzo completo dell'abbonato e la dicitura nella causale "Abbonamento L'Apis")
  • oppure aggiungendo l'abbonamento al carrello acquisti